Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

Seleziona una pagina

Balanites Aegyptiaca – L’olio di dattero del Deserto

13 Gen, 2021Eticosmesi

L’Olio di Dattero del Deserto utilizzato nelle nostre creme viene estratto dal frutto del Balanites Aegyptiaca, un albero che cresce nel deserto africano, soprattutto in Egitto, in grado di resistere a lunghi periodi di siccità.

Le sue straordinarie proprietà di rigenerare la pelle e proteggerla dal sole e dal vento del deserto erano già note agli antichi Egizi, che lo utilizzavano sia come trattamento di bellezza e di giovinezza, sia per riparare i danni della cute e favorire la cicatrizzazione delle ferite. I faraoni, molto attenti alla cura del corpo, lo ritenevano talmente prezioso da barattarlo con l’oro.

Oggi le caratteristiche, sia farmacologiche che cosmetiche, del Balanites Aegyptiaca sono ben documentate. Recenti studi hanno infatti evidenziato che l’olio estratto dai semi dei suoi frutti ha effettivamente proprietà antimicrobiche, antifungine e antivirali, oltre a favorire la sintesi dei lipidi e la rapida rigenerazione dello strato corneo.

È un olio ricco di antiossidanti, capaci di mantenere la pelle giovane, di acido oleico-Omega 6 e di acido linoleico-Omega 9, i grassi essenziali che contribuiscono a conservare l’idratazione e l’elasticità cutanea. È inoltre altrettanto ricco di flavonoidi, che contrastano i radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento precoce dell’epidermide.

È un olio che nutre le pelli secche, ma possiede anche proprietà purificanti che lo rendono adatto anche per le pelli grasse tendenti alla seborrea e all’acne.

L’olio di Balanites Aegyptiaca è davvero, come ritenevano gli antichi egizi, un elisir di bellezza, ancora poco conosciuto ed utilizzato in Europa, ma così prezioso per i suoi principi da meritare certamente un posto di rilievo nella formulazione di cosmetici di alta qualità.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

World Oceans Day: la giornata per salvare il Pianeta Blu

“E se ti dicessi che c’è un’essenza su questo pianeta così potente che può sostenere tutte le forme di vita? Un’essenza che può catturare il carbonio, regolare il clima e nutrire l’umanità, fornendo al contempo nuovi modi per guarirci, connetterci e portarci...

Educazione: l’investimento migliore per una società inclusiva e sostenibile

24 Gennaio: Giornata Internazionale dell’educazione. Celebriamo uno dei diritti fondamentali dell’uomo, ed uno dei più preziosi.

L’insostenibile leggerezza del fast fashion

C’erano una volta…le collezioni di abbigliamento autunno/inverno e primavera/estate. No, non è l’inizio di un bel racconto ma la storia di come il settore della moda, trainato dal fast fashion, sia diventato la seconda industria più inquinante al mondo dopo quella del petrolio, trasformandosi in un sistema con un impatto ambientale insostenibile.

Maschera all’argilla per il viso fai da te per ogni tipo di pelle

Le maschere sono dei trattamenti mirati a idratare e a depurare la pelle e molteplici sono i prodotti che possono essere utilizzati per prepararle. Uno dei più utilizzati per le rilevanti proprietà cosmetiche è l'argilla, nelle sue varianti verde, bianca, rossa,...

Fai una cosa oggi per aiutare a preservare la biodiversità del mondo!

#DoOneThingToday è l’hashtag della campagna di comunicazione che oggi 3 marzo ci invita tutti a mobilitarci in occasione della Giornata Mondiale della Vita Selvatica, istituita nel 2013 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per celebrare e sensibilizzare sul mondo di piante e animali a rischio di scomparsa.

L’olio di fico d’india – il frutto degno di bandiera

L'olio estratto dal fico d'India è uno dei più preziosi utilizzati in cosmesi non solo per la grande quantità di materia prima necessaria a produrlo (per ricavare un litro di olio sono necessari circa 40-50 Kg di semi che corrispondono a circa una tonnellata di...

Dalla A alla Z: 21 azioni per vivere in modo sostenibile

21 azioni, una per ogni lettera dell’alfabeto, da mettere in pratica quotidianamente per cambiare modo di pensare e adottare uno stile di vita più consapevole e sostenibile.

Earth Day – Non è un giorno ma un movimento

La giornata della Terra è dedicata a tutti i cittadini, per far conoscere loro cosa possono fare nel proprio piccolo, nella quotidianità, ma anche per dar loro lo spazio di protestare, scendere ancora una volta in strada (anche se stavolta solo virtualmente) ed attivarsi per esigere un cambiamento, qui ed ora.

Foreste vetuste e di neoformazione: che cosa sono?

Due espressioni proprie del settore forestale, ma che oggi si sentono spesso anche fuori dall’ambito accademico. Sveliamo insieme il loro significato e il loro fondamentale contributo nel contrasto ai cambiamenti climatici.⁠

Come ridurre la nostra produzione di CO2

6 idee su come ridurre la nostra produzione di CO2 e la nostra impronta ecologica