Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

Seleziona una pagina

L’Ora della Terra – Facciamo riposare il pianeta

28 Mar, 2020Cambiamenti climatici, Educazione, Eventi, Sostenibilità

di Beatrice Sensini

Sabato 28 marzo, dalle ore 20:30 alle 21:30, avremo tutti un appuntamento importante, in questo tempo di magre relazioni sociali: quello con il nostro Pianeta.

La prima Earth Hour

Nata da un’iniziativa di WWF Australia nel 2007, la prima edizione dell’Ora della Terra ha visto la città di Sydney come protagonista. Le luci della città si sono simbolicamente spente per un’ora alle 19:30 del 31 marzo; hanno partecipato i principali edifici pubblici e rappresentativi della metropoli, creando un effetto a dir poco suggestivo.

Negli anni seguenti, molte altre città e paesi del mondo hanno raccolto la sfida lanciata da questo semplice evento, spegnendo le luci elettriche per un’intera ora, in una serata prestabilita di marzo (generalmente, l’ultimo sabato del mese). Celeberrima la partecipazione alla manifestazione di un colosso quale Google, che da mezzogiorno del 29 marzo 2008 ha mantenuto la propria homepage su sfondo nero fino alla fine della giornata negli Stati Uniti, in Canada, in Irlanda e nel Regno Unito, accompagnando il gesto simbolico con la frase: We’ve turned the lights out. Now it’s your turn – Earth Hour

In breve tempo questa iniziativa del WWF, rivoluzionaria nella sua semplicità, ha acquisito milioni di supporters in più di 180 stati. La celebrazione dell’ “Ora della Terra”, ogni paese nello stesso giorno e alla stessa ora (ovviamente in base all’ora locale) è un modo di ricordare a chi prende le decisioni anche per noi e per il nostro Pianeta l’importanza di fermarsi un momento e riconsiderare la nostra corsa disperata verso il progresso e, soprattutto, quello che stiamo perdendo nel percorso.

earth hour ecophylla

Perché spegnere la luce

È un invito ad essere tutti più consapevoli in merito al cambiamento climatico, tema scottante, in un momento storico in cui, fa sapere la IUNC (International Union for Conservation of Nature), dal surriscaldamento globale sono afflitti il 47% dei mammiferi e il 24,4% degli uccelli monitorati (un totale di circa 700 specie). Più del 25% delle specie documentate è al momento minacciata dai comportamenti umani. Il prossimo 28 marzo, alle ore 20:30, sarà un ottimo momento per prenderne coscienza e partecipare simbolicamente.

Come festeggiarlo

Data la situazione attuale, a causa della diffusione del Coronavirus e della conseguente necessità di limitare al minimo i contatti sociali, le manifestazioni pubbliche in occasione della Earth Hour sono state ovviamente sospese. Nondimeno, tutti sono invitati a prendere parte dalle loro abitazioni, spegnendo le luci e pubblicizzando l’evento con i propri conoscenti e attraverso i social.

Il sito earthhour.org ha inoltre pubblicato una serie di spunti per trascorrere in modo creativo e divertente questa ora di oscurità, che si spera porti sempre più luce sul problema del cambiamento climatico.

Buona Ora della Terra 2020 a tutti!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Earth Day – Non è un giorno ma un movimento

La giornata della Terra è dedicata a tutti i cittadini, per far conoscere loro cosa possono fare nel proprio piccolo, nella quotidianità, ma anche per dar loro lo spazio di protestare, scendere ancora una volta in strada (anche se stavolta solo virtualmente) ed attivarsi per esigere un cambiamento, qui ed ora.

Maschera all’argilla per il viso fai da te per ogni tipo di pelle

Le maschere sono dei trattamenti mirati a idratare e a depurare la pelle e molteplici sono i prodotti che possono essere utilizzati per prepararle. Uno dei più utilizzati per le rilevanti proprietà cosmetiche è l'argilla, nelle sue varianti verde, bianca, rossa,...

Troppo preziose per perderle: i mille valori delle foreste

Oggi, 21 marzo, in tutto il mondo si celebra la Giornata Internazionale delle Foreste. Ma qual è il ruolo svolto dalle foreste?

10 Modi per riutilizzare i vasetti di Ecophylla Eticosmesi

Hai mai pensato che, una volta terminata la tua crema viso, invece di gettare il vasetto nella raccolta differenziata, potresti riutilizzarlo in modo creativo e anche funzionale? Se hai acquistato la nostra nuova crema viso al Q10 e Oli Rari, avrai letto nella parte...

Fai una cosa oggi per aiutare a preservare la biodiversità del mondo!

#DoOneThingToday è l’hashtag della campagna di comunicazione che oggi 3 marzo ci invita tutti a mobilitarci in occasione della Giornata Mondiale della Vita Selvatica, istituita nel 2013 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per celebrare e sensibilizzare sul mondo di piante e animali a rischio di scomparsa.

World Oceans Day: la giornata per salvare il Pianeta Blu

“E se ti dicessi che c’è un’essenza su questo pianeta così potente che può sostenere tutte le forme di vita? Un’essenza che può catturare il carbonio, regolare il clima e nutrire l’umanità, fornendo al contempo nuovi modi per guarirci, connetterci e portarci...

Estratti meristematici: gemme rigeneranti che rivitalizzano la tua pelle

Anche se non sempre ce ne rendiamo conto, una delle grandi differenze tra esseri umani e mondo vegetale consiste nel fatto che mentre noi ad un certo punto della nostra vita smettiamo di crescere, anzi il processo che ci accompagna è “l'invecchiamento”, le piante per...

L’olio di fico d’india – il frutto degno di bandiera

L'olio estratto dal fico d'India è uno dei più preziosi utilizzati in cosmesi non solo per la grande quantità di materia prima necessaria a produrlo (per ricavare un litro di olio sono necessari circa 40-50 Kg di semi che corrispondono a circa una tonnellata di...

Il Coenzima Q10 – Un potente alleato della nostra pelle

Il Coenzima Q10 è un componente naturale di tutte le cellule umane. Il suo nome scientifico, Ubiquinone, deriva proprio dal fatto di essere “ubiquitario”, cioè presente ovunque all'interno degli organi.Chimicamente appartiene ad un gruppo detto ubichinone (o vitamina...

L’olio di Baobab – L’albero caduto dal cielo

La sapienza è come un baobab; una sola persona, a braccia aperte, non può stringerne il tronco. (proverbio africano) L'olio estratto dai semi del baobab è un vero condensato di benefici. La sua efficacia è apprezzata in ambito dermatologico poiché è un ottimo rimedio...