Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

Seleziona una pagina

Maschera all’argilla per il viso fai da te per ogni tipo di pelle

7 Dic, 2021Autoproduzione

Le maschere sono dei trattamenti mirati a idratare e a depurare la pelle e molteplici sono i prodotti che possono essere utilizzati per prepararle.

Uno dei più utilizzati per le rilevanti proprietà cosmetiche è l’argilla, nelle sue varianti verde, bianca, rossa, gialla, ciascuna corrispondente a diverse percentuali nel contenuto di minerali facilmente reperibile in ogni erboristeria.

L’argilla bianca, conosciuta anche come caolino, è particolarmente ricca di magnesio, silicio ed alluminio. Normalmente ha una grana più fine e per questo è particolarmente indicata per le pelli delicate, con tendenza secca.

L’argilla verde, oltre a minerali come silice, magnesio, potassio, contiene anche materiali vegetali ed alghe; ha un alto potere assorbente che la rendono adatta alle pelli miste e grasse con tendenza acneica.

L’argilla rossa, che deve il suo colore al maggiore contenuto di ferro, è utile per le pelli soggette a dermatiti e spesso viene mescolata con quella bianca per ottenere l’argilla rosa, delicata, decongestionante e lenitiva.

Le maschere a base di argilla sono remineralizzanti e disintossicanti, poiché i minerali contenuti nella polvere vengono assorbiti dalla pelle che a sua volta, durante il trattamento, si libera delle tossine cedendole all’impacco ed impregnandolo di impurità. Per questo motivo, una volta finito il tempo di posa, deve essere gettato via e mai riutilizzato.

Un importante suggerimento quando si prepara una maschera all’argilla è quello di non utilizzare contenitori o spatole di metallo per mescolare gli ingredienti, ma solo di vetro, ceramica o legno.

Ogni maschera all’argilla viene preparata idratando la polvere con un liquido che di volta in volta può essere scelto in base alle proprie preferenze ed al tipo di maschera che si vuole ottenere ed arricchendo il composto con oli vegetali o oli essenziali specifici per la tipologia di pelle.

Se non si ha fretta, è ideale versare il liquido sulla polvere senza agitare, lasciarlo assorbire per una ventina di minuti e solo successivamente mescolare fino ad ottenere un impasto spalmabile, che deve rimanere aderente alla pelle senza scivolare ma che non deve essere troppo denso, altrimenti non penetra nella cute.
Per regolare la consistenza si può aggiungere altro liquido o altra polvere fino ad ottenere la giusta densità.

Quando la maschera si secca, deve essere asportata, altrimenti tende a disidratare la pelle. L’aggiunta di un olio vegetale allunga il tempo di asciugatura del composto.

Trascorso il tempo di posa, ammorbidire la maschera con dell’acqua tiepida e poi utilizzare un dischetto o una spugna di cotone per rimuoverla completamente. Quindi risciacquare con acqua tiepida, asciugare il viso con un panno morbido e, volendo, applicare un infuso vegetale o tonico delicato senza alcol.

Maschera viso all'argilla verde e tè verde

Maschera viso all’argilla verde e tè verde (pelli grasse e impure)

• 1 cucchiaio di argilla verde

• 1 cucchiaio di tè verde

• 1 cucchiaino di gel di aloe

È una maschera decongestionante e rinfrescante che unisce le proprietà assorbenti dell’argilla con quelle astringenti e disintossicanti del tè verde. Il gel di aloe conferisce alla maschera ulteriore capacità idratante.

Preparare il tè verde, possibilmente biologico; quando è tiepido prenderne un cucchiaio e mescolarlo, in una scodella (non di metallo) con il gel di aloe.

Unire l’argilla a pioggia, impastando il composto con una spatolina di legno o silicone, fino ad ottenere una pasta omogenea.

La consistenza della maschera può essere regolata a piacere unendo un po’ più argilla o un po’ più di tè, secondo le proprie preferenze.

Applicare la maschera sul viso, evitando gli occhi e le labbra e lasciare agire per 10-15 minuti, quindi risciacquare con acqua tiepida.

Maschera viso all'argilla rosa e infuso di camomilla

Maschera viso all’argilla rosa e infuso di camomilla (pelli sensibili e delicate)

• 1 cucchiaio di argilla rosa

• 1 cucchiaio di infuso di camomilla

• 1 cucchiaino di gel di aloe

• 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci

È una maschera purificante ed idratante per le pelli più delicate e sensibili.

Versare l’olio di mandorle dolci sull’argilla, impastando con una spatolina di legno o di silicone.

In un’altra scodella mescolare l’infuso di camomilla, sempre a temperatura ambiente, con il gel di aloe ed aggiungerlo al composto di argilla e olio fino ad ottenere una pasta omogenea.

La consistenza della maschera può essere regolata a piacere unendo un po’ più argilla o un po’ più di infuso di camomilla, secondo le proprie preferenze.

Applicare la maschera sul viso, evitando gli occhi e le labbra e lasciare agire per 10-15 minuti, quindi risciacquare con acqua tiepida.

maschera viso all'argilla bianca e acqua di rose

Maschera viso all’argilla bianca e acqua di rose (pelli normali e miste)

• 1 cucchiaio di argilla bianca

• 1 cucchiaino di olio di oliva

• 1 cucchiaino di fecola di patate

• qualche goccia di succo di limone

• 1 cucchiaio di acqua di rose

È una maschera tonificante ed idratante, adatta alle pelli normali e miste.

L’amido contenuto nella fecola ha potere assorbente e lenitivo, l’olio di oliva e l’idrolato di rose nutrono e tonificano la pelle, il limone aggiunge la vitamina C.

In una ciotolina (non di metallo) mescolare, con una spatolina di legno o silicone,  l’argilla, l’olio di oliva, la fecola ed il succo di limone. Aggiungere l’acqua di rose fino alla consistenza desiderata.

Applicare la maschera sul viso, evitando gli occhi e le labbra e lasciare agire per 10-15 minuti, quindi risciacquare con acqua tiepida.

Idrata sempre la pelle dopo la tua maschera all’argilla! Scegli il prodotto che più fa per te sul nostro store!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

L’Ora della Terra – Facciamo riposare il pianeta

Sabato 28 marzo, dalle ore 20:30 alle 21:30, avremo tutti un appuntamento importante, quello con il nostro pianeta. Earth hour 2020

10 Modi per riutilizzare i vasetti di Ecophylla Eticosmesi

Hai mai pensato che, una volta terminata la tua crema viso, invece di gettare il vasetto nella raccolta differenziata, potresti riutilizzarlo in modo creativo e anche funzionale? Se hai acquistato la nostra nuova crema viso al Q10 e Oli Rari, avrai letto nella parte...

Earth Day – Non è un giorno ma un movimento

La giornata della Terra è dedicata a tutti i cittadini, per far conoscere loro cosa possono fare nel proprio piccolo, nella quotidianità, ma anche per dar loro lo spazio di protestare, scendere ancora una volta in strada (anche se stavolta solo virtualmente) ed attivarsi per esigere un cambiamento, qui ed ora.

L’olio di Baobab – L’albero caduto dal cielo

La sapienza è come un baobab; una sola persona, a braccia aperte, non può stringerne il tronco. (proverbio africano) L'olio estratto dai semi del baobab è un vero condensato di benefici. La sua efficacia è apprezzata in ambito dermatologico poiché è un ottimo rimedio...

L’olio di fico d’india – il frutto degno di bandiera

L'olio estratto dal fico d'India è uno dei più preziosi utilizzati in cosmesi non solo per la grande quantità di materia prima necessaria a produrlo (per ricavare un litro di olio sono necessari circa 40-50 Kg di semi che corrispondono a circa una tonnellata di...

Balanites Aegyptiaca – L’olio di dattero del Deserto

L’Olio di Dattero del Deserto viene estratto dal frutto del Balanites Aegyptiaca, un albero molto resistente che cresce nel deserto africano.

Il Coenzima Q10 – Un potente alleato della nostra pelle

Il Coenzima Q10 è un componente naturale di tutte le cellule umane. Il suo nome scientifico, Ubiquinone, deriva proprio dal fatto di essere “ubiquitario”, cioè presente ovunque all'interno degli organi.Chimicamente appartiene ad un gruppo detto ubichinone (o vitamina...

Fai una cosa oggi per aiutare a preservare la biodiversità del mondo!

#DoOneThingToday è l’hashtag della campagna di comunicazione che oggi 3 marzo ci invita tutti a mobilitarci in occasione della Giornata Mondiale della Vita Selvatica, istituita nel 2013 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per celebrare e sensibilizzare sul mondo di piante e animali a rischio di scomparsa.

Giornata Mondiale delle api – Bee engaged per il World Bee Day!

Sapevi che le api hanno una giornata a loro dedicata? Non sono molti gli animali che possono vantare lo stesso, e le api meritano sicuramente questa attenzione perché hanno un ruolo vitale per mantenere in salute noi e il pianeta.

L’insostenibile leggerezza del fast fashion

C’erano una volta…le collezioni di abbigliamento autunno/inverno e primavera/estate. No, non è l’inizio di un bel racconto ma la storia di come il settore della moda, trainato dal fast fashion, sia diventato la seconda industria più inquinante al mondo dopo quella del petrolio, trasformandosi in un sistema con un impatto ambientale insostenibile.